info@tonicello.it

+39 0963 663724

Ti invitiamo a prenotare ora la tua stanza

1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
1
2
3
4
5
6
7
8
0
1
2
3
4
5
6
7
8
0
1
2
3
4
5
6
7
8
CHIUDI
Meteo

Infiorata di Potenzoni: Uno spettacolo imperdibile tra colori e profumi

Eventi

Un tripudio di fiori e profumi: è la stupenda e imperdibile Infiorata del paese di Potenzoni, frazione di Briatico, a pochi kilometri dal nostro Hotel Resort.
In occasione della festa religiosa del Corpus Domini, infatti, il paese si anima attraverso la tradizionale Infiorata.

Si tratta di una manifestazione artistica e religiosa che coinvolge tutti e quattro i rioni della piccola frazione: Agave, Glicine, Torre e Chiesa.
Strade, vicoli e piazzette di Potenzoni vengono allestite e decorate con centinaia di tappeti floreali - che rappresentano icone e simboli religiosi – distrutti poi dal passaggio del Santissimo.

L’Infiorata di Potenzoni è diventata una vera e propria manifestazione culturale e artistica che richiama, da tutte le regioni d’Italia e non solo, moltissimi curiosi, turisti e amanti del bello.
Questa evento coinvolge l’intero paese: grandi e piccini. L’Infiorata quindi identifica la comunità di Potenzoni e il modo, originale e ormai storicizzato, con cui si vive una delle feste religiose più importanti del calendario: il Corpus Domini.

L’Infiorata è frutto di un delicato e difficile lavoro che richiede settimane e addirittura mesi da parte di molte persone. Pensate alle fasi preliminari più importanti e impegnative, come la ricerca e la raccolta di fiori e poi la selezione e la conservazione dei petali. Tutto il paese si mobilita: numerose squadre di infioratori che si disperdono tra le campagna, in mezzo alla natura del Sud alla ricerca di fiori, dai quali separeranno i petali in base ai colori.


Un momento unico che unisce la comunità e, allo stesso tempo, fa vivere una sana competizione. Infatti, i quattro rioni concorrono per il posto sul podio: il primo è il più ambito da tutti.
La storia dell’Infiorata è particolarmente affascinante e affonda le sue radici nel tempo. La prima infiorata fu realizzata in Vaticano e risale al 29 giugno 1625 in occasione della festa di S. Pietro e Paolo. I primi quadri di fiori furono, infatti, creati dalle sapienti mani e dal gusto di Benedetto Drei, responsabile della Floreria vaticana, e di suo figlio Pietro. Allo stesso modo anche Stefano Speranza, un collaboratore del Bernini, si dedicò all’infiorata contagiando - si vocifera - anche lo stesso artista ad aiutare la diffusione dell’arte floreale così concepita.


Quella dell’infiorata è una tradizione barocca che da Gian Lorenzo Bernini è giunta fino a noi, anche se con la sua morte a Roma si smise di creare infiorate. Una tradizione più duratura, invece, è quella nella zona dei Castelli Romani, dove è rimasta viva nel paese di Genzano. Qui garofani, ginestre e rose venivano utilizzate insieme a tanti altri fiori per creare delle vere e proprie opere d’arte.
E fu proprio questo centro della provincia romana a rendersi protagonista dell’invenzione della vera Infiorata del Corpus Domini nel 1778.


Una tradizione esportata anche lontano dalla nostra penisola, fino alle Canarie ed al Giappone dove però, ovviamente viene a mancare la tradizione religiosa a favore di una esteticità più sfarzosa ma meno sentita.
L’Infiorata è un mix di bellezza e tradizione a cui difficilmente si riesce a rinunciare. Una passeggiata tra le viuzze di Potenzoni che vi lascerà a bocca aperta e attiverà tutti i vostri sensi.
Non vi resta che cliccare sul nostro pacchetto offerta che include questa meravigliosa, unica e imperdibile esperienza!

Recensioni

Ultime Recensioni